La prima adozione a distanza il 27 novembre 1999. Anche tu, adotta un bambino a distanza!

E.mail di suor Rosangela del 1/08/2010


Bentornati da assisi. Mi auguro che questa pausa sia stata non solo sorgente di risorsa fisica, ma soprattutto morale e spirituale, per aiutarvi nel vostro cammino di laici impegnati.

Grazie per aver consegnato la mia lettera di congratulazioni a tuo fratello Roberto. Il signor De Cecco è stato il tramite per i ringraziamenti.

Vorrei ringraziare d’una maniera particolare te e tutta la vostra associazione per l’aiuto che fornite ai nostri bimbi ed alle nostre attività

In questi gironi ho fatto il bilancio con le suore che lavorano a Diapadji nella scuola. La percentuale dei promossi è molto alta rispetto agli altri. Questo è un gran punto a nostro vantaggio. Infatti la scuola è a nostro nome da due anni. Finora l’abbiamo gestita da lontano e tramite intermediari. Ora vi abbiamo immesso due nostre suore preparate. Ciò che ha favorito il risultato positivo son i corsi di sostegno organizzati nei giorni non scolastici, e gratuitamente, grazie a voi. Infatti pagavamo i maestri ed i bambini potevano aderire gratuitamente. Inoltre il forte flusso di iscrizioni, favorito dalla mensa per i bambini della scuola materna e delle prime due classi. Anche questa gratuita. Ai genitori restava di partecipare con una retta annuale per pagare i maestri.

Questo risultato positivo è grazie a voi a nome delle famiglie, dei bambini e della nostra comunità religiosa un grande grazie!

Ora stiamo livellando il terreno del cortile che è in discesa e scosceso, e questo per favorire un po’ di ginnastica e un gioco sano senza pericoli.

Sono sicura che le foto che il signor De Cecco ti ha dato ne sono una autentica testimonianza.

Ad ottobre verrà Grazia Ancona, assieme a due sostenitrici. Sarà un’ulteriore occasione per inviarvi delle testimonianze. Ne approfitterò per inviarvi la maggior parte delle foto. Sto già lavorando per questo.

Mi hai offerto l’invio di un ulteriore contributo. Penso che tu possa inviarlo, visto e considerato i tempi di arrivo.

L’ultimo di 6-000 euro è stato depositato alla banca di Abidjan il 9 giugno, ma io ho ricevuto la nota la settimana scorsa.

Penso che potresti inviarmi ancora cinque o seimila euro per far fronte all’acquisto dei libri ed il resto.

Grazie Fabrizio per la tua disponibilità e per la tua apertura.

Oggi nella prima lettura l’Ecclesiaste ci dice che tutto è vanità!, ma nella seconda lettura San Paolo ci invita a guardare in alto, cioè a Cristo ed al suo messaggio così radicale ed opposto a quello del mondo. Ci invita a rivestirci del Cristo ed in Lui avremo la Vita per eccellenza.

Buona continuazione di vacanze. Saluti alla tua famiglia personale ed a tutta la grande famiglia Rossi.
Ciao suor Rosangela


‹ torna indietro
2010
2011
2015
2009
2008
2007
2006
2005
I quaderni dell'associazione